Fabrizio Pozzoli
La ricerca di Fabrizio Pozzoli, nato nel 1973 a Milano, dopo gli studi in Ingegneria, si perfeziona tra il 1994 e il 1997 quando compie stages negli Stati Uniti e in Inghilterra ed una serie di attività nell’ambito della scenografia, seguite da ricerche nella grafica e nella scrittura, formandosi ai corsi della Scuola del Fumetto di Milano. A partire dalla fine degli anni ’90 inizia a lavorare alle prime sculture metalliche tridimensionali realizzate in filo di ferro, arrivando, alle soglie del 2000, a creare i primi lavori in cui le figure si dispongono all’interno o emergono da strutture architettoniche in ferro ricoperto di lamelle in piombo o ammantato di ruggine. È nello stesso anno la sua prima esposizione personale presso la Galleria Montrasio Arte a Milano, seguita due anni dopo dalla personale The Power of Knowledge presso la Central Library George IV of Edinburgh e dalla seconda personale da Montrasio dove viene presentata la prima delle Grandi Opere poi riprese a partire dal 2005. E’ in questo anno che Pozzoli inizia a lavorare a The Big Head la prima delle grandi sculture sul tema del volto. Oltre a numerose collettive e a collaborazioni trasversali anche in ambito teatrale, tra le mostre personali recenti ricordiamo nel 2008 OVERSIZE, ancora da Montrasio Arte a Milano; nel 2009 Omaggio a Milo Manara, Venezia Comics, alla Fondazione Querini Stampalia, Venezia e nel 2011 la mostra Attese, Galleria Gli eroici furori, Milano.