Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn

 

 


“IDOLI”

 

La mostra è dedicata a grandi Maestri del 900, da sempre presenti nel percorso espositivo della Galleria Centro Steccata; sono idoli nel senso più ampio possibile del termine, espressione di alcune delle più innovative esperienze artistiche del secolo scorso.

Dall’astrattismo geometrico di Atanasio Soldati, con le sue “Composizioni”, al “Concetto spaziale” verde di Lucio Fontana. Una mostra dai connotati storici che pur si avvicina alle ricerche ancora in corso, capaci di rinnovarsi, come quella portata avanti da Agostino Ferrari con le sue trame di segno e scritture dove il colore è carico di significati polivalenti, artista formatosi nella Milano degli anni Sessanta quando la città era la fabbrica di grandi talenti. Sono colori che diventano segni di libertà onde che percorrono sfondi monocromi, le opere di Piero Dorazio, tra i più prestigiosi artisti dell’astrattismo italiano degli anni ’50 e ’70.

C’è anche la materia sapiente di Carlo Mattioli che nei suoi paesaggi affida alla pittura il compito di interpretare la natura fra certezze cromatiche e meditate tensioni. E’ presente Enrico Castellani con una tela estroflessa rossa; Alfredo Chighine, artista complesso che ha saputo andare oltre il linguaggio informale acquisendo una propria autonomia linguistica; Mario De Luigi con la sua riflessione sullo spazio legato al colore e alla luce; Mattia Moreni, in mostra con due grandi tele di forte espressività, capaci di rendere la natura attraverso strutture macrosegniche e risalti cromatici accesi. E poi la pittura “colta” di Piero Ruggeri con radici nel dibattito sull’espressionismo astratto; Mario Schifano con alcuni paesaggi mediati dalla visione pittorica; Arnaldo Pomodoro con una scultura in bronzo che scava nell’interno delle forme; Bengt Lindstrom con le sue “Figure” dove la materia pittorica ricca di colore cede spazio alla terza dimensione. Ed infine Antonio Ligabue, con quattro dipinti a olio, alcune sculture in bronzo e un autoritratto a matita dal tratto unico ed irripetibile.

ELENCO ARTISTI

Enrico CASTELLANI, Alfredo CHIGHINE, Mario DE LUIGI, Piero DORAZIO, Agostino FERRARI, Lucio FONTANA, Antonio LIGABUE, Bengt LINDSTROM, Carlo MATTIOLI, Mattia MORENI, Piero RUGGERI, Mario SCHIFANO, Atanasio SOLDATI

SCHEDA MOSTRA

TITOLO: IDOLI

DURATA: dal 1 maggio al 30 Giugno 2021

ORARI: 10:30 – 13:00 / 16:00 – 19:30

 

 


ALCUNE OPERE IN MOSTRA

ENRICO CASTELLANI

“Superficie rossa”

acrilico su tela

cm 50×50

2005

 
 

LUCIO FONTANA

“Concetto spaziale”

olio buchi e grafite su tela verde

cm 60×49,5

1962

 

ALFREDO CHIGHINE

“Composizione”

olio su tela

cm 81×65

1969

 

MARIO DELUIGI

“Grattage”

tecnica mista su tela

cm 120×110

anni ’60

 

PIERO DORAZIO

olio su tela

“Digga digga doo”

cm 95×75

1986

 

PIERO DORAZIO

“Slim & dark”

olio su tela

cm 120×95

1990

 

PIERO DORAZIO

“Gin Rull III”

olio su tela

cm 75×95

1988/89

 

 

AGOSTINO FERRARI

“Oltre la soglia”

acrilico e sabbia su tela_

cm 50×60

2009

 

 
 
 
 

AGOSTINO FERRARI

“Entrando in”

acrilico e sabbia su tela

cm 150×150

2010

 

ANTONIO LIGABUE

“Autoritratto”

olio su cartone

cm 18,2×10,5

anni50

 

 
 

ANTONIO LIGABUE

“Setter”

olio su faesite

cm 66,5×74,5

fine-anni-50

 
 

ANTONIO LIGABUE

“Tigre”

olio su faesite

cm 37×41

1955

ANTONIO LIGABUE

“Autoritratto”

matita su carta

cm 44.5×32

anni ’50

 

ANTONIO LIGABUE

“Cavallo”

olio su cartone

cm 19,5×30

anni ’50

ANTONIO LIGABUE

“Leone”

bronzo (esemplari 10)

cm 22,5×35,5×11

1942

 

ANTONIO LIGABUE

“Orso con scimmia”

bronzo (esemplari 23

cm 32x16x14

1954

 

BENGT LINDSTROM

“Figure olio su tela

cm 130×100

1980

 
 

CARLO MATTIOLI

olio su tela

“Lavanda”

cm 135×150

1990

 

CARLO MATTIOLI

” Paesaggio”

olio su tela

cm 140×110

1990

 
 

ARNALDO POMODORO

“Triangolo”

bronzo (PA – 8 esemplari)

cm 21x16x6

1999

 
 

MATTIA MORENI

“Giardino distrutto2

olio su tela

cm 115,5×162

1960

 

MATTIA MORENI

“Un pezzo di carne come un paesaggio”

olio su tela

cm 160×300

1964

 

PABLO PICASSO

“Tete de chevre de profil”

terracotta smaltata

cm 51×32

1952

 

 
 

PIERO RUGGERI

“Bianco giallastro”

olio su tavola

cm 95×50

1993

 

PIERO RUGGERI

“Meriggio nel bosco di Pungi”

olio su tavola

cm 125×150

1995

 

MARIO SCHIFANO

“Vela”

smalto su carta intelata

cm 70×100

1973-78

 
 

MARIO SCHIFANO

“Valigia”

smalto su carta intelata

cm 70×100

1973-78

 
 

MARIO SCHIFANO

“Squalo”

smalto su carta intelata

cm 70×100

1980

 
 

MARIO SCHIFANO

“Ballerine”

smalto su carta intelata

cm 70×100

1973-78

 

 

MARIO SCHIFANO

“Paesaggio”

smalto su carta intelata

cm 70×100

1973-78

 

 

ATANASIO SOLDATI

“Composizione”

olio su cartone

cm 52,8×35

1950

 
 

ATANASIO SOLDATI

“Natura morta”

olio su tela

cm 45×55

1949

 

CONTATTACI!